Lucio Battisti

Lucio Battisti (5 March 1943 – 9 September 1998) was an Italian singer and composer. He is considered to be one of the best-known and most influential musicians and authors in Italian pop rock music history. Battisti started his career in 1966 and from 1969 to 1994 he released 18 albums in his home country. A significant part of his production was translated into Spanish (various albums) and English (one album). He was renowned to be an extremely reserved artist: during his successful career he performed only a small number of live concerts Read more on Last.fm
Hegel
Almeno l'inizio
Hegel
Tubinga
La bellezza riunita
La moda nel respiro
Stanze come questa
Estetica
La voce del viso
Cosa succederà alla ragazza
Cosa succederà alla ragazza
Tutte le pompe
Ecco i negozi
La metro eccetera
I sacchi della posta
Però il rinoceronte
Così gli dei sarebbero
Cosa farà di nuovo
La sposa occidentale
Tu non ti pungi più
Potrebbe essere sera
Timida molto audace
La sposa occidentale
Mi riposa
I ritorni
Alcune noncuranze
Campati in aria
L'apparenza
A portata di mano
Specchi opposti
Allontanando
L'apparenza
Per altri motivi
Per nome
Dalle prime battute
Lo scenario
Don Giovanni
Le cose che pensano
Fatti un pianto
Il doppio del gioco
Madre pennuta
Don Giovanni
Che vita ha fatto
Il diluvio
E già
Scrivi il tuo nome
Mistero
Windsurf Windsurf
Rilassati e ascolta
Non sei più solo
Straniero
Registrazione
La tua felicità
Hi-Fi
Slow Motion
Una montagna
E già
Images
To Feel in Love
A Song to Feel Alive
The Only Thing I've Lost
Keep on Cruising
The Sun Song
There's Never Been a Moment
Only
Io tu noi tutti
Amarsi un po'
L'interprete di un film
Soli
Ami ancora Elisa
Sì, viaggiare
Questione di cellule
Neanche un minuto (di non amore)
Anima latina
Abbracciala abbracciali abbracciati
Due mondi
Anonimo
Gli uomini celesti
Gli uomini celesti (ripresa)
Due mondi (ripresa)
Anima latina
Il salame
La nuova America
Macchina del tempo
Separazione naturale
Umanamente uomo: il sogno
Innocenti evasioni
Umanamente uomo: il sogno
Comunque bella
Il leone e la gallina
Sognando e risognando
Il fuoco
Il mio canto libero
Amore e non amore
Dio mio no
Seduto sotto un platano con una margherita in bocca guardando il fiume nero macchiato dalla schiuma bianca dei detersivi
Una
7 agosto di pomeriggio, fra le lamiere roventi di un cimitero di automobili solo io silenzioso eppure straordinariamente vivo
Se la mia pelle vuoi
Davanti ad un distributore automatico di fiori dell'aereoporto di Bruxelles anche io chiuso in una bolla di vetro
Supermarket
Una poltrona, un bicchiere di cognac, un televisore, 35 morti ai confini di Israele e Giordania
Lucio Battisti